festa di s antonio e chiusura anno pastorale

Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente * e Santo è il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia * si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni, * ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato a mani vuote i ricchi.

Ha soccorso Israele, suo servo, * ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre…

ANTIFONA AL MAGNIFICAT

Sant’Antonio, maestro della fede e luce della Chiesa, hai scrutato con amore il mistero di Dio:
prega per noi Cristo Signore.

INTERCESSIONI

Rivolgiamo la nostra umile preghiera a Cristo, principio di ogni vita e sorgente di ogni virtù, e diciamo:

Venga il tuo regno, o Signore

Tu che hai mandato gli apostoli in tutto il mondo a predicare il Vangelo ad ogni creatura,

— fa’ che vivano del tuo Spirito coloro che annunciano la tua parola.

Tu che ai tuoi predicatori dai la tua cooperazione, confermando e corroborando la loro parola,

— fa’ che siamo sempre autentici testimoni della tua risurrezione.

Signore, rendici tuoi collaboratori nell’opera di universale rinnovamento,

— affinché per mezzo della tua Chiesa il messaggio di pace si diffonda nel mondo.

Fa’ che il tuo Vangelo sia annunciato a tutti gli uomini,
— perché aumenti il numero di coloro che credono, e si

faccia un solo ovile sotto un solo pastore.
Ricordati dei nostri fratelli che si sono addormentati nella

Alleluia.

Solennità
di Sant’Antonio di Padova

Primi Vespri

O Dio, vieni a salvarmi. Gloria al Padre.
Come era nel principio.

pace,
e rendili partecipi della vita immortale.

Padre nostro.

ORAZIONE
Dio onnipotente ed eterno, che in sant’Antonio di Padova

INNO
Grande Santo, glorioso nel mondo per la tua santità e i prodigi,
porgi ascolto alle suppliche e ai voti che i fedeli a te volgon fidenti.

Fortunata la terra gentile
che ha prodotto sì splendido fiore: era povera, oscura ed ignota,
or gloriosa l’ha resa il tuo nome.

Hai lasciato ricchezze ed onori della tua famiglia terrena; rifiutati i fastigi del mondo, hai eletto la croce di Cristo.

Lunghe notti hai passato in preghiera meditando i misteri divini; conosciuta la valle del pianto
or dispensi dal cielo la gioia.

Salga il canto di gloria al Signore,
che ai suoi figli in cammino qui in terra manda i santi qual faro di luce
per guidarli all’eterna dimora. Amen.

1a ANTIFONA

Vi darò pastori secondo il mio cuore:
con scienza e con sapienza vi guideranno a me.

Lodate, servi del Signore, * lodate il nome del Signore.

Sia benedetto il nome del Signore, * ora e sempre.

Dal sorgere del sole al suo tramonto * sia lodato il nome del Signore.

Su tutti i popoli eccelso è il Signore * più alta dei cieli è la sua gloria.

Chi è pari al Signore nostro Dio che siede nell’alto* e si china a guardare nei cieli e sulla terra ?

Solleva l’indigente dalla polvere, * dall’immondizia rialza il povero

per farlo sedere tra i principi, * tra i principi del suo popolo.

Fa abitare la sterile nella sua casa * quale madre gioiosa di figli.

hai dato al tuo popolo un insigne predicatore e patrono dei poveri e dei sofferenti, fa’ che per sua intercessione seguiamo gli insegnamenti del Vangelo e sperimentiamo nella prova il soccorso della tua misericordia.

Per il nostro Signore.

1a ANTIFONA

Vi darò pastori secondo il mio cuore:
con scienza e con sapienza vi guideranno a me

2a ANTIFONA

Sarò io il pastore del mio gregge: cercherò chi è perduto, ricondurrò chi è lontano.

Loda il Signore, anima mia: †
loderò il Signore per tutta la mia vita, * finché vivo canterò inni al mio Dio.

Non confidate nei potenti, *
in un uomo che non può salvare.

Esala lo spirito e ritorna alla terra; *
in quel giorno svaniscono tutti i suoi disegni.

Beato chi ha per aiuto il Dio di Giacobbe, * chi spera nel Signore suo Dio,

creatore del cielo e della terra, *
del mare e di quanto contiene.

Egli è fedele per sempre, †
rende giustizia agli oppressi, * dà il pane agli affamati.

Il Signore libera i prigionieri, *
il Signore ridona la vista ai ciechi,

il Signore rialza chi è caduto, * il Signore ama i giusti!

Il Signore protegge lo straniero, †
egli sostiene l’orfano e la vedova, * ma sconvolge le vie degli empi.

Il Signore regna per sempre, *
il tuo Dio, o Sion, per ogni generazione.

2a ANTIFONA

Sarò io il pastore del mio gregge: cercherò chi è perduto,

ricondurrò chi è lontano.

3a ANTIFONA

Il buon pastore ha dato la vita per le sue pecore.

Benedetto sia Dio,
Padre del Signore nostro Gesù Cristo, *

che ci ha benedetti
con ogni benedizione spirituale nei cieli,

a lode e gloria
della sua grazia,*

che ci ha dato
nel suo Figlio diletto.

In luiabbiamo la redenzione mediante il suo sangue, *

la remissione dei peccati
secondo la ricchezza della sua grazia.

Dio l’ha abbondantemente riversata su di noi con ogni sapienza e intelligenza, *

poiché egli ci ha fatto conoscere il mistero del suo volere,

il disegno di ricapitolare in Cristo tutte le cose *

quelle del cielo
come quelle della terra.

Nella sua benevolenza
lo aveva in lui prestabilito *

per realizzarlo
nella pienezza dei tempi.

3a ANTIFONA

Il buon pastore ha dato la vitaper le sue pecore.

LETTURA BREVE (IS 58,10-11)

Se offrirai il pane all’affamato, se sazierai la persona digiuna, allora brillerà fra le tenebre la tua luce. Ti guiderà sempre il Signore, ti sazierà in terreni aridi; sarai come un giardino irrigato e come una sorgente, le cui acque non inaridiscono.

RESPONSORIO
R. Non scomparirà mai * il suo ricordo.
Non scomparirà mai * il suo ricordo.
V. Il suo nome vivrà in benedizione per sempre: il suo ricordo

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Non scomparirà mai * il suo ricordo.

ANTIFONA AL MAGNIFICAT

Sant’Antonio, maestro della fede e luce della Chiesa, hai scrutato con amore il mistero di Dio:
prega per noi Cristo Signore.

L’anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l’umiltà della sua serva. * D’ora in poi tutte le generazioni

mi chiameranno beata.

In lui ci ha scelti *
prima della creazione del mondo,

per trovarci al suo cospetto, *
santi e immacolati nell’amore.

Ci ha predestinati *
a essere suoi figli adottivi ___

per opera di Gesù Cristo *
secondo il beneplacito del suo volere,

Senza titolo
avviso s antonio di padova 2017